La vitamina A, o retinolo, è una vitamina liposolubile presente in natura in diverse forme. Nei vegetali si trovano i carotenoidi suoi precursori (anche detti provitamine), mentre gli alimenti di origine animale come latte, formaggio, burro, uova e carni, contengono principalmente retinolo e suoi esteri. Anche le attività fisiologiche di tale vitamina sono numerose e diversificate: è fondamentale per lo sviluppo sessuale dell’ adolescente, la fertilità dell’ adulto e lo sviluppo dell’ embrione; promuove inoltre la crescita, la differenziazione cellulare, la riparazione dei tessuti del corpo e lo sviluppo di scheletro e denti; sostiene il sistema immunitario ed il sistema nervoso centrale; coadiuva il metabolismo del ferro e promuove il benessere di pelle, occhi e capelli.

Più nello specifico, il retinolo è importante per il benessere del sistema visivo, in quanto è alla base della formazione della rodopsina, proteina che si trova nelle cellule della retina, nonché responsabile della generazione dell’ impulso nervoso a seguito dell’ assorbimento di fotoni luminosi.

La vitamina A svolge poi una spiccata funzione antiossidante: combatte i radicali liberi, contrastando gli effetti dannosi di fumo e inquinamento, oltre a rallentare il naturale invecchiamento cellulare (tanto che è ingrediente principale di numerose creme antirughe). Il retinolo viene inoltre apprezzato in dermatologia per la cura di problematiche della pelle ed è efficace nel prevenire la forfora, come anche capelli secchi e fragili, facili alla rottura.

La vitamina A favorisce inoltre la secrezione di succhi gastrici, favorendo un’ adeguata digestione, soprattutto delle proteine.

Per quanto riguarda invece il sistema immunitario, la vitamina A è in grado di aumentare la resistenza dell’ organismo alle infezioni e ridurre la produzione di citochine pro-infiammatorie, proteggendo così le mucose di naso, bocca, gola, polmoni, stomaco, intestino, vagina e utero. Numerose ricerche dimostrano infine come il beta-carotene (precursore della vitamina A) aiuti il corpo a difendersi da alcuni tipi di cancro.