Gli integratori di vitamina B12 possono essere assunti per diversi motivi, tra cui: la correzione di alcune carenze alimentari in caso di malnutrizione calorico-proteica, sindromi da malassorbimento e morbo di Crohn; terapia dell’anemia perniciosa; deficit intrinseco; ipocloridria; come prevenzione in caso di dieta vegana, celiachie ed alcolismo; per prevenire l’aumento del rischio cardiovascolare; per prevenire eventuali carenze in caso di assunzione prolungata di alcuni farmaci, come antibiotici a largo spettro, metformina, H2 antagonisti e gli inibitori della pompa protonica.