Presunto caso di virus ebola in Italia: a Civitanova Marche è stata infatti ricoverata una donna nigeriana di 40 anni, regolarmente residente nel nostro Paese, che da una settimana circa è rientrata dalla Nigeria, dove avrebbe dunque contratto il virus (ricordiamo che la Nigeria è stata inserita nella lista degli Stati africani a rischio).

La donna, che presenterebbe i sintomi riferibili alla febbre emorragica, sarà presto posta in isolamento all’ospedale di Torrette, ad Ancona, dove sarà trasferita per tutti gli accertamenti e le cure del caso.

La notizia del presunto caso di ebola in Italia è stata confermata sia dall’Azienda Sanitaria Unica regionale di Macerata sia dall’assessore alla salute Almerino Mezzolani, che ha altresì rassicurato sul fatto che la Regione Marche si sta attivando per porre in essere tutte le procedure relative a questo caso.

photo credit: Goldmund100 via photopin cc