Chi è dovuto mettersi a dieta sa bene che non è un gioco, anzi…

Ma da oggi sarà possibile guardare alla dieta sotto un’altra luce, che potrebbe farla diventare molto meno antipatica, grazie ad un nuovo software inventato negli Stati Uniti.

È il “New York Times” ad annunciare la nuova invenzione: in sostanza si tratta di un video gioco che permette, a chi ha dei comportamenti alimentari virtuosi, di ricevere dei premi. Un’invenzione che nasce sulla scia del crescente consenso e utilizzo dei social network e che ne sfrutta le potenzialità per educare i cittadini, soprattutto gli americani, a scegliere uno stile di vita sano.

Come funziona?

Il software permette all’utente di inserire la tipologia e la quantità dei cibi scelte per i pasti della giornata e, a chi fa le scelte giuste, viene data una piccola ricompensa, che può essere in denaro, in biglietti per il cinema o in gadget tecnologici da usare on line.

Un’idea molto bella che può essere di sicuro stimolo per chi ha delle difficoltà a perdere peso o a intraprendere uno stile di vita più sano. L’unico neo di questa bella iniziativa è che il software si basa su una fiducia incondizionata nell’utente che, si spera, sia sempre sincero nel dire ciò che realmente mangia.