Concludo la rassegna dei consigli per eliminare i prodotti chimici dannosi dai nostri bagni con alcuni spunti che potrete approfondire su siti più specialistici, e che riguardano – ad esempio – la preparazione in casa dei propri prodotti per la pulizia.

QUATTRO: PREPARATE I VOSTRI PRODOTTI

Cominciamo con questo: usare prodotti ecologici vi farà guadagnare punti del karma con Madre Natura. Aceto e Bicarbonato sono due prodotti ecologici molto utili, che possono praticamente soddisfare tutte le vostre esigenze di pulizia del bagno. Se unite ad un po’ d’acqua calda un po’ d’entrambi, otterrete un detergente multi-uso. Il borace funziona anche come disinfettante che è un po’ più morbido della candeggina, così potete combinare borace, aceto bianco e acqua calda per ottenere una soluzione disinfettante.

VIA LA ROBA CHIMICA DAL VOSTRO DENTIFRICIO

Quando il vostro dentifricio fa la schiuma dopo che ve lo siete sfregato con lo spazzolino, accade per via dello SLES (sodio lauriletere solfato), una sostanza chimica immuno-soppressiva che è stata collegata all’insorgere di cancro. Non solo questa sostanza si trova nei dentifrici più comuni, ma si trova anche come ingrediente in molti altri prodotti di bellezza (come la schiuma da barba), shampo e detergenti. Per darvi un’idea degli altri impieghi di questa sostanza, vi basti pensare che viene usato per sgrassare gli ingranaggi delle auto nelle autorimesse e dai carrozzieri. Insomma, pensate un po’ a che cosa vi mettete quotidianamente in bocca!

L’unico consiglio che posso darvi è quello di cercare dei prodotti ecologici e biologici, che contengano ingredienti naturali certificati.