Quando si soffre di vescica iperattiva, il sintomo che si tende ad avvertire più frequentemente è il bisogno continuo di andare ad urinare. Questo bisogno può essere talmente impellente da diventare quasi incontrollabile e condurre spesso anche a piccole perdite (la cosiddetta incontinenza).

Vescica iperattiva: le cause e i fattori di rischio

Le cause e i fattori di rischio più comuni che aumentano le possibilità di soffrire di questo disturbo solitamente sono:

  • l’avanzamento dell’età
  • la menopausa
  • l’obesità
  • infezioni delle vie urinarie
  • effetti collegati all’assunzione di alcuni farmaci
  • interventi chirurgici uro-ginecologici
  • malattie neurologiche
  • fumo

Vescica iperattiva: i sintomi

Quando si soffre di vescica iperattiva, i sintomi più comuni che si possono avvertire solitamente sono:

  • bisogno urgente di urinare
  • incontinenza
  • bisogno di urinare frequentemente
  • svegliarsi di notte perché si avverte il bisogno di urinare

Vescica iperattiva: i rimedi naturali

La vescica iperattiva deve essere correttamente diagnostica e trattata da un medico specialista. Accanto alle cure tradizioni, è possibile sperimentare l’uso di rimedi naturali che possono aiutare a contrastare i sintomi di questo disturbo. Fra i più efficaci si possono provare:

  • magnesio – assumerlo può aiutare a sedare gli spasmi che possono colpire anche la vescica;
  • semi di zucca – contengono una serie di sostanze molto efficaci per la tonificazione del pavimento pelvico. Si possono assumere preparando un infuso (schiacciarne una manciata e poi metterli in acqua bollente per circa un’ora; filtrare e bere un bicchiere al giorno);
  • vitamina C – assumerla aiuta anche combattere lo stress ossidativo che potrebbe irritare i nervi attorno alla vescica e causare poi una perdita del controllo
  • quercetina – assumerla significa beneficiare di quello che viene considerato come un antinfiammatorio naturale che può aiutare a ridurre l’urgenza di urinare tipica della vescica iperattiva