Da oggi, primo luglio 2015, l’Italia recepisce la diretta Ue sulla vendita dei farmaci da banco online e dà il via all’acquisto degli stessi sulla rete. Ovviamente, così come indicato, potranno essere acquistati soltanto i farmaci che non richiedono prescrizione medica e che sono generalmente indicati con il termine di farmaci per l’automedicazione. Ad essere autorizzati alla vendita di farmaci online saranno gli stessi operatori del settore che sono già in possesso dell’autorizzazione alla vendita di medicinali.

Vendita farmaci online: come acquistarli

Per poter procedere con l’acquisto dei farmaci di automedicazione, bisognerà prima di tutto accedere ad uno dei siti autorizzati, su cui dovrà essere presente il logo richiesto dall’Unione Europea (ossia una croce bianca su sfondo a righe verdi). Il logo servirà per avvertire i cittadini sulla sicurezza del sito cui stanno per compiere acquisti e per allontanare da eventuali portali illegali, che potrebbero mettere in commercio prodotti tossici e dannosi per la salute.

La tutela dei cittadini sarà altresì garantita dal fatto che l’Agenzia europea dei medicinali fornirà una lista pubblica dei rivenditori autorizzati alla vendita dei farmaci da banco online.

Vendita farmaci online: il costo

Il costo dei farmaci da banco acquistati online sarà lo stesso di quelli presenti all’interno dei rivenditori fisici. Al prezzo delle singole confezioni potrebbe però essere necessario aggiungere quello per la spedizione. Grazie a questa innovazione i cittadini potranno finalmente essere sicuri di acquistare farmaci originali, privi di pericoli.