Sono stati fabbricati vasi sanguigni artificiali con una stampante 3D: un importante passo avanti verso la stampa di organi sintetici. A mettere a punto la tecnica, sono stati i ricercatori dellaUniversity of Sidney, in collaborazione con gli atenei di Harvard, Stanford e Mit (scopri come creare organi dallo zucchero filato).

Con una bio stampante, gli scienziati hanno creato tante minuscole fibre con la funzione di “impalcature” per i vasi sanguigni artificiali (organi all’asta su internet). La struttura è stata poi ricoperta di materiale a base di proteine e ricco di cellule. Successivamente le fibre sono state rimosse per lasciare una rete di minuscoli canali ricoperti di cellule endoteliali umane, che si sono auto-organizzate formando capillari sanguigni stabili in meno di una settimana (nuova legge sul trapianto di organi).

L’obiettivo è quello di riuscire un giorno a creare un organo premendo un pulsante.

photo credit: Urijamjari via photopin cc