Inverno, periodo di settimana bianca, i frequentatori delle piste da sci hanno un nuovo modo per preparare i muscoli alle loro peripezie tra rocce e neve. Tono, resistenza ed elasticità di gambe, glutei, e addominali si possono migliorare, infatti, grazie a dei nuovi attrezzi simili a dischetti antiaderenti: gli slidisk.

Realizzati in tessuto di nylon e con una leggera imbottitura all’interno, hanno un diametro di appena 30 centimetri e vengono utilizzati per allenare sia gli arti superiori, appoggiandoli sotto le mani, che quelli inferiori inserendoli sotto i piedi. Si eseguono quindi dei movimenti di varia velocità a seconda dell’obiettivo che si vuole raggiungere: il ritmo più lento mira alla tonificazione muscolare, quello più veloce, grazie alla mancanza di attrito, permette di ridurre il carico del peso con la necessità di controllare i movimenti ampi coinvolgendo così fibre e muscoli abitualmente poco sfruttati.

L’allenamento presciistico è ancora più completo con la pratica di nuoto e e palestra, necessarie per migliorare la capacità di adattamento e la stabilità, tenendo sempre presente che prima di dare inizio alla stagione invernale è necessaria una preparazione di almeno 2-3 sedute a settimana per un minimo di 2 mesi.