Un test online rivelerà se si morirà o si sopravviverà nei prossimi cinque anni: questo è UbbLE, nato dalle menti di alcuni studiosi dell’Università svedese di Uppsala e dell’Istituto Karolinka di Stoccolma, in Svezia, e pubblicato insieme allo studio sul settimanale inglese di medicina “The Lancet”.

Se si ha tra i 40 e i 70 anni sarà possibile svolgere il test presso il sito ufficiale rispondendo dalle 11 alle 13 domande – 11 per le donne e 13 per gli uomini –  che vanno da quelle più generiche – riguardo, ad esempio, la propria famiglia – a quelle più specifiche che fanno riferimento al proprio stile di vita e eventuali malattie croniche. A seconda delle proprie risposte date, il test sarà in grado di stabilire in maniera approssimativa la probabilità di sopravvivenza di ciascun individuo attribuendo un’“età UbbLE”: se questa risulterà essere inferiore a quella reale allora il rischio di morte nel corso dei prossimi cinque anni avrà una percentuale bassa.

I ricercatori hanno sfruttato i dati provenienti dalla Biobanca UK– che conserva i campioni biologici per la ricerca – per svolgere prima una ricerca utilizzando 655 fattori correlati alla morte, basandosi sugli elementi raccolti tra il 2006 e il 2010 e applicati a 8500 persone decedute associando il tutto con un rischio di mortalità entro i cinque anni.

Speriamo che grazie al punteggio che emerge dal test” ha dichiarato il co-autore dello studio e ricercatore del Karolinska Institutet in Svezia, Andrea Ganna “i medici potranno identificare velocemente e facilmente i rischi maggiori per i pazienti“.