Prevenire i tumori con uno stile di vita sano: secondo l’ultimo rapporto stilato dalla Cancer Research UK il più grande fattore che determina l’insorgenza del cancro sarebbe il fumo – per oltre la metà dei casi – ma a seguirlo ci penserebbe anche la dieta.

Secondo quanto riferito dall’associazione britannica si stima che più del 42% dei casi di cancro che si verificano ogni anno in Gran Bretagna possa essere legato ad una combinazione di 14 principali stili di vita, ma anche altri fattori. La percentuale di rischio si alza al 45% negli uomini, con il 40% nelle donne.

Secondo quanto riferito sempre dalla Cancer Research UK, che ha valutato i casi verificatisi in Gran Bretagna tra il 2007 e 2011, uno stile di vita più sano con una dieta bilanciata potrebbe aiutare ad evitare ben quattro tumori su dieci: di questi più di 600 mila di casi nel paese potevano essere prevenuti. Come se non bastasse, però, ci sarebbe un terzo fattore che potrebbe condizionare l’insorgenza del cancro: l’obesità.

Questo causerebbe ben 88 mila casi di tumori che possono benissimo essere evitati, appunto, optando per uno stile di vita sano e a seguire ci sono anche alcol, inattività fisica e anche una prolungata esposizione al sole e ai raggi dei lettini e docce solari. Uno stile di vita sano, però, non vuol dire optare semplicemente per una dieta sana e bilanciata, questa deve essere accompagnata ovviamente da un’attività fisica costante, non necessariamente eccessiva, ma quel che basta continuando a muoversi con regolarità.

photo credit: Soleterre via photopin cc