La trippa sono le frattaglie che si ricavano dalle diverse parti dello stomaco dei bovini. Conosciuto e cucinato già in tempi antichi (sia dai greci sia dai romani), la trippa è oggi un piatto considerato tradizionale ed è presente in diverse Regioni d’Italia. Essa è però considerata piatto tipico delle cucine romana, milanese e toscana.

La sua caratteristica “estetica” principale è quella di essere preparata venendo tagliata a strisce e successivamente cotta nei modi più disparati. Quando la si trova già pronta in commercio è venduta, solitamente, parzialmente già cotta: il resto della cottura dovrà essere eseguito per far sì che la trippa acquisti la sua giusta morbidezza e si sposi perfettamente con gli aromi che le conferiscono maggior sapore.

Sono tantissime le ricette regionali che prevedono l’impiego di queste frattaglie. Fra le più note vi sono quelle in cui la trippa viene cotta: alla genevose (fatta in umido con i fagioli), alla fiorentina (cotta al tegame e preparata con sugo di pomodoro e verdure), alla romana (con sugo di pomodoro). La trippa è presente anche in molte ricette di altri Paesi del mondo (ad esempio Francia, Romania ma anche Medio Oriente).

Trippa: le calorie

Contrariamente da quanto si potrebbe pensare, queste frattaglie sono un alimento piuttosto magro. Il lato positivo della trippa si riscontra anche nel fatto che è un alimento assai ricco di proteine e dall’alto valore biologico. Il fatto che essa sia magra si ricava anche dal dato delle calorie: cento grammi di prodotto ne contengono, indicativamente, soltanto 108. Le calorie della trippa tendono a salire, ovviamente, in base agli ingredienti impiegati per cucinarla e per preparare le varie ricette in cui essa può essere presente.

Trippa: i valori nutrizionali

Per concludere, bisogna sapere che in cento grammi di trippa possono essere presenti, in modo indicativo, questi principali valori nutrizionali:

  • 72 grammi di acqua
  • 16 grammi di proteine
  • 5 grammi di grassi
  • 105 milligrammi di sodio
  • 18 milligrammi di potassio
  • 4 milligrammi di ferro
  • 50 milligrammi di fosforo
  • 3 milligrammi di vitamina C
  • 0,14 milligrammi di vitamina B1
  • 0,18 milligrammi di vitamina B2