Tra due anni il trapianto di testa su un nuovo corpo diventerà realtà: nel dicembre 2017, infatti, verrà svolto in cina il primo intervento su un volontario russo, offertosi come paziente. Ad eseguire l’operazione sarà l’italiano Sergio Canavero, controverso neurochirurgo criticato dai suoi colleghi ma che assicura di aver messo a punto una tecnica che potrà permettere al suo paziente di unire la testa del suo paziente a un corpo sano, a sua volta donato da un altro paziente deceduto per morte cerebrale.

Valery Spiridonov, questo il nome del volontario 30 enne, è un programmatore di successo che vive nella città di Vladimir – situata a un centinaio di chilometri da Mosca – e soffre della malattia di Werdning-Hoffman, una condizione che causa un’atrofia muscolare progressiva dalla quale non è possibile guarire. Lo stesso ha dichiarato di non avere alcuna fretta di entrare nella sala operatoria, tuttavia ci tiene che il procedimento sia affidabile: “Affronto con sufficiente tranquillità questo tema, in attesa che si confermi la data. Non mi interessa né dove né quando, non ho fretta. Quel che mi interessa è l’affidabilità del procedimento”.

Ad annunciare la controversa notizia è stato lo stesso Canavero, svelando che l’intervento si svolgerà a fine 2017 presso l’Università Medica di Harbin, in Cina.

Crediamo che per allora avremo tutto pronto” ha ribadito il volontario, “La malattia è degenerativa e, alla fine, mortale“, perché degenera sia i muscoli che il cuore. “La Cina vuole avvantaggiarsi e sono disposti ad assumersi il rischio pur di ottenere una conquista sul piano scientifico.”

La parte più cruciale per la buona riuscita dell’intervento, tuttavia, è quella in cui bisogna saldare il midollo spinale: secondo Canavero, infatti, il segreto risiede nell’utilizzare una lama così sottile che permetterà di tagliare le fibre nervose senza intaccare la loro sensibilità: questa è realizzata in ossido di polietilene e, insieme alla corrente elettrica, permetterà di unire la testa con le fibre nervose site nel modello spinale. Il costo dell’operazione? Il neurochirurgo italiano ha svelato che questa durerà circa 36 ore, impiegando un totale di 150 medici in appoggio e che costerà ben 10 milioni di dollari.