La torta al limone è un dolce soffice e delicato, perfetto da gustare a colazione o per una merenda golosa. E’ inoltre semplicissimo da preparare e si presta molto bene ad una sfiziosa variante vegana, preparata cioè senza ingredienti di origine animale, così da poter essere gustata anche da chi è intollerante alle uova o ai latticini. Ecco allora come preparare questo dolce fresco e saporito.

INGREDIENTI

  • 200 gr di farina
  • 100 gr di fecola di patate
  • 150 gr di zucchero di canna
  • 2 limoni (preferibilmente biologici)
  • 1 bicchiere di olio di semi di girasole o di mais
  • 250 ml di latte di soia o di riso
  • una bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • il succo di mezzo limone
  • vanillina e zucchero a velo a piacere

PREPARAZIONE

Setacciate con cura la farina, versatela in una ciotola capiente e aggiungete la fecola e lo zucchero. Grattugiate ora la scorza di 2 limoni biologici e unitela agli altri ingredienti. Mescolate bene, quindi aggiungete al composto il latte di soia, l’ olio di mais o di girasole e il succo di mezzo limone, versandoli a filo. Lavorate l’ impasto con un cucchiaio di legno, o con la frusta elettrica, fino ad ottenere un composto cremoso, omogeneo e uniforme. Aggiungete infine il lievito, un pizzico di sale e, se lo gradite, vanillina a piacere. Versate il composto in una teglia da 24 cm di diametro (precedentemente oliata o foderata con carta da forno) e mettete a cuocere in forno per 35 minuti circa a 180 gradi. Testate la cottura con uno stecchino di legno, quindi sfornate, lasciate raffreddare la torta e spolverizzatela infine con lo zucchero a velo. Per gli intolleranti al glutine, è altresì possibile sostituire la classica farina con quella di miglio o di riso. Servire la torta al limone a temperatura ambiente, accompagnata da una pallina di gelato o un misto di frutta fresca tagliata a cubetti.