Il malfunzionamento tiroideo può essere legato a una produzione scarsa o eccessiva di ormoni tiroidei, dando origine a ipo o ipertiroidismo.

Nel primo caso, i sintomi sono affaticamento, sonnolenza, freddo, crampi, dolori muscolari, fragilità e stipsi e irregolarità del ciclo mestruale. In caso di ipertiroidismo, invece si può soffrire di tachicardia, irritabilità, ansia, intolleranza al caldo, calo ponderale e modificazioni dell’alvo in senso diarroico.

Al persistere di uno di questi sintomi, quindi, è bene rivolgersi al proprio medico e sottoporsi ad esami più specifici.