Quando si parla di problemi sessuali, specialmente quelli maschili, si pensa spesso con paura a delle terapie da incubo, lunghe, costose e che danneggianoo alla lunga la nostra salute. In realtà la medicina orientale, ed in particolare la medicina cinese, ha dei rimedi naturali semplici da applicare a casa e in tutta riservatezza, con “cure” come la meditazione, il QiGong e una corretta alimentazione.

I PROBLEMI SESSUALI

I problemi sessuali maschili sono vari: ejaculazione precoce, emissione seminale ed impotenza sono in assoluto i più diffusi. In alcuni casi questi problemi hanno un’origine fisiologica, ma nella stragrande maggioranza sono dovuti a un disagio di tipo psicologico: stress, ansietà, ed esaustezza fisica sono alcune delle cause più comuni. Per curare questi problemi, esistono molto rimedi tradizionali.

TERAPIE TRADIZIONALI PER I PROBLEMI MASCHILI

Ad esempio, l’impotenza e l’ejaculazione precoce possono essere curate con la meditazione, con l’allenamento ad un’attitudine positiva, con gli esercizi del QiGong, tecniche pratiche da adottare quotidianamente e  con una corretta alimentazione. L’emissione seminale spontanea – che avviene ad esempio un paio di volte a settimana, solitamente di notte, senza che il soggetto stia facendo sesso – può essere corretta con la dieta. L’impotenza con origini non fisiologiche può essere curata con la cura della causa, ovvero superando la sensazione di ansia o di stress… cosa che spesso avviene quando ci si innamora.

Vedremo presto nel dettaglio queste cure alternative.