La meditazione serve a rilassarsi. Uno si siede, preferibilmente con le gambe incrociate, e respira letamente con gli occhi chiusi. Il pensiero si concentra sul respiro, ignorando tutti quei pensieri che possono venire dall’esterno o passare per la testa. Meditare tutte le sere prima di coricarsi per andare a dormire è una bellissima abitudine che fornisce una vera e propria cura per quei distrubi sessuali che dipendono dall’eccessivo stress o da cause psicologiche.

MEDITAZIONI PER CURARE L’EIACULAZIONE PRECOCE

Un’altra tecnica di meditazione che può essere utilizzata a questo scopo consiste nel concentrarsi su un oggetto, un concetto o un tema. Questo sarà il “seme” della meditazione, dal quale dipenderà il problema che state tentando di curare. Se ad esempio si tratta di ejaculazione precoce, meditate sul sesso sia prima di fare sesso che mentre lo state facendo. Dovrete rendere il sesso il più impersonale possibile. Potete meditare sul principio cosmico del femminile (Yin) oppure maschile (Yang), oppure sul significato dell’unione dei due in tutte le cose. Potete meditare sull’unione delle divinità tantriche, come fanno i buddhisti tantrici in Tibet o in Cina: immaginate di essere una di queste divinità e vedete la vostra partner come l’impersonificazione di una delle divinità femminili nei suoi vari aspetti. Oppure, prima di fare sesso, visualizzate  l’atto tantrico dell’unione sessuale cosmica.

MEDITAZIONI PER CURARE L’IMPOTENZA

Se invece soffrite d’impotenza dovuta a stress o ansietà, il vostro seme della meditazione deve essere al tempo stesso eroticamente stimolante ma tranquillo. Chiudete gli occhi, respirate lentamente e profondamente e meditate sulla gioia salutare del sesso. Fantasticate durante la meditazione. Consentite alla vostra mente di indulgere su qualsiasi aspetto sessuale che vi ecciti – ma ricordatevi di non stimolarvi mai fisicamente mentre meditate. Questo esercizio è completamente mentale. Ogni stimolo fisico durante la meditazione avrebbe infatti l’effetto di vanificare lo scopo della meditazione. State distaccati – fantasticate ed osservate con rilassato distacco.