Le abitudini alimentari cambiano con il passare del tempo e spesso, quando dobbiamo decidere quale sarà il nostro menu a cena, diventa difficile orientarsi tra le tante informazioni che ci giungono da ogni parte.

Come fare allora per non perdersi? Negli ultimi anni i nutrizionisti hanno elaborato un facile e utile strumento che permette a tutti di trovare la strada giusta verso una corretta ed equilibrata alimentazione.

A darci aiuto interviene quindi la “nuova piramide alimentare”, la cui base è costituita da quegli alimenti che compongono un pasto principale e, man mano che si sale verso la vetta, con gli altri alimenti necessari a completare il pasto e distribuiti a seconda che la frequenza di consumo consigliata sia giornaliera o settimanale.

Come si può vedere bene, la strada per tornare in forma ha inizio con le buone abitudini quotidiane, con il “vivere bene” e con il sapere scegliere i prodotti che ci regala il territorio, stagione per stagione. Teniamo quindi sempre a portata di mano questa “bussola” che ci permette di percorrere ogni giorno un nuovo tratto di strada verso una buona forma fisica.

PANE, PASTA, RISO, CEREALI, PATATE

Questi alimenti sono i cosiddetti carboidrati, essenziale fonte di energia che ci serve per affrontare tutte le piccole fatiche di ogni giorno. Vanno assunti quotidianamente, meglio se integrali, e sono alla base della nostra alimentazione, ma senza eccedere poiché le quantità in eccesso vengono trasformate in grassi.

CARNE, PESCE, UOVA

Questi invece sono la fonte delle nostre proteine, i mattoncini con cui costruiamo quotidianamente i nostri muscoli. Il consumo deve essere vario e non eccessivo e, visto che contengono anche i grassi, è meglio preferire le carni bianche e il pesce.

LEGUMI

I legumi contengono utili proteine vegetali e sono molto importanti all’interno della nostra dieta, soprattutto per il fatto di essere ricchi di fibre e poveri di grassi. Sono dei validi sostituti delle carni, soprattutto se abbinati ai cereali.

LATTE, YOGURT, FORMAGGI

I latticini apportano proteine di elevata qualità biologica, di alcune vitamine e di calcio. La presenza di latte e dei suoi derivati nella dieta è indispensabile per l’equilibrio e l’adeguatezza della razione alimentare, senza eccedere però in particolare con i formaggi più grassi.

CONDIMENTI E DOLCI

Sono alimenti dall’elevato contenuto calorico, il cui consumo deve essere limitato allo stretto necessario. I grassi, oltre a rendere più appetibili i piatti, servono all’organismo per l’assimilazione di alcune sostanze tra cui importanti vitamine; il loro uso è pertanto importante, ma è fondamentale limitarne gli eccessi, preferendo inoltre quelli di origine vegetale come l’olio extravergine di oliva.