Avete già superato la fase critica della coda in autostrada, del volo in ritardo, del treno soppresso per il vostro rientro? Bene. Vi sentite come se aveste bisogno di un’altra vacanza per riprendervi dalla vacanza? Consolatevi, non siete i soli. Ma se volete un piccolo aiutino naturale per rientrare in modo meno traumatico nella vostra routine quotidiana, oltre ai consigli che vi ho dato alcuni giorni fa per alleviare stress, ansia ed insonnia, eccovi qualche altro trucchetto che vi sarà di aiuto per un settembre più sereno.

MANGIATE TANTE CILIEGIE

Le ciliegie hanno un effetto distensivo sul sistema nervoso, cosa che aiuta ad allentare lo stress. Potete mangiarle fresche, ma se non ne trovate o sono fuori stagione, funzionano anche sotto forma di marmellate e confetture, oppure ripieni di torte.

IL PALLONCINO ANTI-STRESS

Fatevi in casa una palla antistress: riempite un palloncino o un calzino con del riso. Poi scaldatelo leggermente nel microonde per 30 secondi al massimo in 3 volte da 10 secondi ciascuna. Ogni volta, massaggiate e strizzate il palloncino tra le mani per avere immediato sollievo dallo stress.

MASTICATE BASILICO

Se sentite che vi state innervosendo, un buon trattamento anti-stress istantaneo è quello di mascare foglie di basilico. Masticate per alcuni minuti, in modo da consentire il rilascio dei succhi della foglia, e poi inghiottite oppure sputate. Potete ripetere anche per 20 volte al giorno, se ne sentite il bisogno: non ha controindicazioni.

LATTE E CANNELLA

Di solito lo stress colpisce maggiormente la sera, prima di andare a dormire: è in questo momento che i pensieri negativi affollano la nostra mente e ci impediscono di rilassarci. Per evitare che questo avvenga, bevete un po’ di latte tiepido (anche latte vegetale) insaporito con un po’ di cannella e miele (o sciroppo d’acero). Se il latte vi resta pesante la sera, potete anche provare con una tisana alla lavanda e camomilla.

ROSICCHIATE IL SEDANO

Il sedano contiene importanti fitonutrienti chiamati ftalidi, che sono stati riconosciuti come sedativi e pertanto aiutano a ridurre l’ansia e lo stress. Mangiate dei gambi di sedano intinti in formaggio morbido o yogurt (se siete vegani, usate quelli vegetali), oppure stagliuzzatelo dentro all’insalata almeno una volta al giorno. La lattuga ha lo stesso effetto. Abbondate!

LA SPAGHETTATA DI MEZZANOTTE

Pare un po’ strano, probabilmente, ma è stato accertato che mangiare la sera tardi aiuta le persone stressate e nervose a regolare il livello di zuccheri nel sangue durante la notte. Il cibo migliore da mangiare di notte? La pasta. La pasta, infatti, aiuta ad incrementare i livelli di serotonina nel cervello. Insomma, i due spaghettini aglio e olio di mezzanotte, vi aiutano a rilassarvi!