Oggi faccio la guastafeste: molti di voi saranno ancora in vacanza e di sentir parlare delle bollette, del lavoro, di quella magagna da sistemare in casa, delle spese di condominio o dei libri di scuola da compare ai bambini non ne volete proprio sapere. Ma c’è un ma. Se lo scorso anno al vostro rientro dalle vacanze avete avuto il tracollo o se vi siete ritrovati all’improvviso nel pozzo nero di una situazione ingestibile perché il carico era troppo, conoscere qualche rimedio naturale che vi aiuti a superare le difficoltà psicologiche del rientro e ad attutire lo stress non potrà certo farvi male.

Dunque, lasciate fuori tutti i vostri problemi fino al fatidico giorno della coda in autostrada o dello sciopero aereo (ce n’è sempre uno in agguato, no? Siate preparati) ed aprite il paracadute in modo da farvi meno male. Se poi le cose andranno lisce, tanto meglio.

VIA LO STRESS CON I GIRASOLI

I semi di girasole e l’alfalfa in combinazione aiutano a ridurre lo stress rilasciando nel corpo sostanze che abbassano l’ansietà. Mangiateli in insalata non appena avete un sentore di stress per bloccare sul nascere tutti i pensieri ansiogeni che rischiano di tormentarvi.

CALMATEVI CON LA TISANA DI IPERICO

Un bell’infuso a base di iperico – anche conosciuto come radice di San Giovanni – è un ottimo modo per abbattere depressione, stress e ansietà. Potete prenderlo tutti i giorni sotto forma di tisana o anche di polvere. Ma prima, se state assumendo dei farmaci, assicuratevi con il vostro medico che non abbia interazioni indesiderate con le sostanze che già state assumendo.

UN CUCCHIAIO DI YOGURT AL GIORNO… LEVA L’INSONNIA DI TORNO

Lo yogurt contiene alti livelli di calcio, vitamina A, il complesso della vitamina B, e vitamina D, tutti correlati al sollievo di insonnia e stress. Prendetene un cucchiaio da cucina tre o quattro volte al giorno per mantenere i vostri livelli di serenità costanti.

RILASSATE I MUSCOLI FACCIALI CON LO ZENZERO

Se vi rendete conto di essere “tirati”, fareste meglio a rilassare i muscoli facciali. Come? Mischiate due cucchiai di polvere di zenzero con abbastanza latte per formare una poltiglia. Poi applicatela sulla fronte e lasciatela essiccare. La vostra pelle avvertirà una sensazione di leggero calore all’inizio e poi si rinfrescherà man mano che i muscoli si rilassano. Lasciatela in posa per 10-15 minuti. Infine, risciaquatevi bene e godetevi la sensazione rilassante.

IL RIMEDIO MEDIEVALE: LA BORSETTA DI ERBE

Dritto dritto dal Medioevo, ecco il rimedio contro lo stress che potete sempre avere a portata di mano ovunque andiate: procuratevi dell’erba del prete (Trachyspermum ammi) – si tratta di una spezia originaria del Pakistan, dal profumo identiuco al timo e che contiene anche timolo: si trova nei negozi di spezie – e mettetene un po’ dentro a un fazzolettino di lino. Legate le estremità con una cordicella e tenetelo sempre con voi (in tasca, in borsetta, o anche legato al collo a mo’ di ciondolino). Alla prima avvisaglia di stress, annusatelo. Vedrete che vi rilasserete in pochi secondi. Se non riuscite a trovare quest’erba, potete anche usare del rosmarino o della menta.

Tutto qui? Naturalmente no. Vi svelerò altri efficaci rimedi naturali contro lo stress e l’ansia da rientro molto presto… Per ora, godetevi la vacanza!