In estate, per quanto possa essere piacevole fare sport all’aria aperta, è necessario prendere delle precauzioni che ci permettono di praticare la nostra attività preferita fuori dalla palestra ma senza mettere a rischio la salute.

In modo particolare in questo periodo, in cui le temperature e l’umidità sono particolarmente elevate, bisogna fare attenzione per non trasformare l’allenamento in un malessere.

Anche se ci sono alcuni scellerati dello sport che si allenano a temperature praticamente infernali, se abbiamo deciso di fare una corsa all’aperto è meglio scegliere le prime ore del mattino o quelle della sera, e evitare di correre sotto il sole cocente del primo pomeriggio.

Attenzione anche all’abbigliamento. Mettete sempre una maglietta leggera che protegge le spalle e la schiena. Fare sport senza nulla fa disperdere più calore corporeo e, quindi, abbasserà la vostra resistenza fisica, con il risultato di sentirvi più stanchi pur con un allenamento più breve.

È buona regola anche indossare un cappellino o una bandana per proteggere la testa dai raggi solari. Il rimedio per stare più freschi è di bagnarli prima di indossarli.

Portate sempre con voi dell’acqua e dopo l’allenamento, se vi sentite particolarmente spossati, reintegrate vitamine e Sali minerali con un integratore specifico.