Il colesterolo alto, in realtà, non provoca dei sintomi veri e propri, ma in alcuni casi più critici possono comparire dei segni clinici che possono costituire un campanello d’allarme.

Il colesterolo alto, infatti, può comportare depositi in alcune zone del corpo, alcuni non percepibili, mentre quelli sottocutanei sono ben visibili anche dal paziente stesso. È bene, comunque, sottoporsi periodicamente a dei test per valutare i valori di colesterolo e quindi eventuali precauzioni o farmaci da assumere per far tornare i livelli su parametri normali.