E’ una malattia rara che colpisce 1 bambino ogni 50mila, ma combatterla è ancora molto difficile. Parliamo della sindrome di Wolf-Hirschhorn, anche conosciuta come delezione 4p o sindrome 4p, un disturbo genetico determinato dalla parziale mutazione cromosomica del braccio corto del cromosoma 4.

Gli effetti della sindrome di Wolf prevedono ritardi mentali, microcefalia, ipotonia e labbro leporino, ma possono riscontarsi anche anomalie ai reni, perdita di udito, difetti cardiaci e ipospadia. Particolari caratteristiche del volto includono strabismo, labbro inferiore più piccolo, mento piccolo, asimmetria del cranio.

Per conoscere meglio questa sindrome e raccogliere fondi per la ricerca scientifica, l’Aisiwh (Associazione Italiana sulla Sindrome di Wolf Hirschhorn ) ha organizzato quest’anno una vera e propria festa ricca di musica e divertimento.

Con il patrocinio del Comune di Canossa, la collaborazione di DarVoce, USD Ciano, ASD Progetto Danza, Croce Rossa Canossa, Power Caffè e il prezioso supporto di alcuni commercianti locali, il prossimo sabato 14 giugno 2014 si terrà in Piazza a Ciano d’Enza la prima edizione della Festa “MagnificENZA” !

Potrete mangiare grigliata di carne, bere della buona birra o del vino, ridere con Willer Collura e le sue barzellette, ballare la Zumba e l’Hip-Hop, cimentarvi con il toro meccanico per poi chiudere la serata con il concerto di Luca Anceschi, tributo al rock italiano.

Per informazioni: 347-0580346 Laurino Lanzi (contatto AISiWH per l’Emilia Romagna)- www.aisiwh.it