Si tratta di una novità assoluta, in quanto fino ad ora non sembrano essere stati svolte statistiche su questo anomalo comportamento.

È una patologia che di nome fa Sexsomnia o Sleep Sex e indica un disturbo del sonno che porta chi ne soffre ad avere rapporti sessuali di cui al risveglio non ha alcun ricordo. Ciò avviene sia con il marito o la moglie che con persone sconosciute incontrate casualmente (foto by InfoPhoto).

Il numero di persone che ne è affetto è molto ridotto (qualche migliaia), ma non è quantificabile con precisione perché le persone che ne sono affette ne sono consapevoli solo se è il partner a dirglielo. L’argomento sexosomnia è un tabù perché pochi ne parlano e inoltre, purtroppo, l’argomento è ancora poco conosciuto.

Ad immaginarsi la cosa potrebbe fare anche sorridere ma in realtà risulta essere davvero pericolosa perchè può portare ad accuse di stupro e molestie sessuali.

Per non parlare del povero/a partner che è costretto a dormire con un occhio aperto e uno chiuso e per il quale godersi un po’ di meritato riposo e relax diventa un impresa impossibile.