Fino al 22 maggio si celebrerà la Settimana della celiachia, un appuntamento nazionale organizzato dall’Associazione Italiani Celiachia. Lo scopo dell’iniziativa è ovviamente quello di fornire informazioni e sensibilizzare su una patologia che è sempre più diffusa e che, attualmente, interessa oltre 600 mila italiani.

Per l’occasione sono stati organizzati eventi su tutto il territorio nazionale (l’elenco completo è consultabile sul sito della Settimana della celiachia), promossi anche dalle venti associazioni presenti in tutte le regioni. Visto il grade bacino di persone interessate a questa patologia, lo scopo dell’iniziativa è dunque quello di diffondere non soltanto informazioni ma informazioni che siano precise e corrette.

La Settimana della celiachia di quest’anno, inoltre, si incrocia anche con Expo 2015, la grande esposizione universale dedicata all’alimentazione. Proprio per questo, l’Associazione Italiana Celiachia si sta impegnando affinché le persone celiache possano usufruire di una migliore accoglienza presso i singoli padiglione: per ottenere ciò si sta facendo un grande lavoro di sensibilizzazione degli operatori della ristorazione ed è inoltre stata creata un’applicazione, MyGlutenFreeExpo, disponibile sia in italiano che in inglese.

Settimana della celiachia: alcune iniziative

Se nella città di Siena le mense scolastiche prepareranno alimenti senza glutine per tutti, per una settimana, nel Lazio venerdì 22 maggio in piazza Sant’Egidio 1/b sarà allestito uno stand presso il Museo di Roma in Trastevere (dalle ore 10:00 alle ore 16:00) mentre il 21 maggio, a Ladispoli, l’Associazione Italiana Celiachia organizza un convegno volto a migliorare l’accoglienza dei celiaci in spiaggia.

Tantissimi eventi anche nella città di Milano, direttamente coinvolta anche nell’Expo e quindi maggiormente impegnata ad onorare anche questa Settimana della celiachia. L’Associazione Italiana Celiachia ha organizzato infatti eventi nelle biblioteche ma ha anche predisposto sconti, promozioni e iniziative nei negozi specializzati, GDO e in altri locali aderenti al network Alimentazione Fuori Casa.