Dopo l’innovativa raccolta fondi per la prevenzione al cancro al seno #nomakeupselfie organizzata dalla Cancer Research Uk cavalcando l’onda del fenomeno delle selfie, arriva anche la risposta del popolo maschile che, per non farsi mancare nulla e avere anche loro voce in capitolo, pubblicano su Instagram e sugli altri social network degli autoscatti con l’hashtag #cockinasock. Di cosa si tratta? Beh, dal nome si evince già che le immagini che stanno facendo il giro del web hanno due protagonisti: un pene e un calzino.

“Cock in a sock” è una campagna organizzata da Testicular Cancer che mira a sensibilizzare sul problema del cancro ai testicoli. Gli uomini di tutto il mondo sono chiamati a pubblicare sui propri profili social delle selfie che li ritraggono nudi, con i gioielli di famiglia in primo piano e, per evitare di scadere nel volgare o nel “vietato ai minori di 18 anni”, coprono le loro pudenda con dei calzini. Inutile dire che la campagna è diventata virale nel giro di pochissimi giorni. La pagina Facebook creata proprio per l’occasione ha raccolto in soli 6 giorni dalla sua creazione ben 105mila fan (SCOPRI QUI L’ORIGINE DELLE SELFIE).

Come sempre i social network dimostrano la loro potenza virale e, come in questo caso, la loro utilità nel divulgare temi particolarmente importanti per la salute. Argomenti come quelli del tumore al seno o del cancro ai testicoli sono spesso rifiutati dalle persone, specie dagli uomini che non amano nemmeno sentir parlare di “tumore” al loro apparato genitale (LEGGI QUI LA STORIA DEL RAGAZZO CHE TENTA IL SUICIDIO PER COLPA DELLE SELFIE).

Ecco alcune immagini che vi lasceranno letteralmente a bocca aperta e, nel limite del possibile, vi faranno sbellicare dalle risate.