Il seitan è un alimento altamente proteico, derivato dal glutine del grano tenero o altri cereali. Di aspetto simile alla carne, il suo sapore è invece più delicato e la sua consistenza più morbida. Ricco di proprietà benefiche, il seitan costituisce inoltre un ingrediente davvero molto versatile, che si presta alla preparazione di numerosi piatti, dalle insalatone estive a secondi e condimenti.  Ecco dunque di seguito cinque ricette gustose e facili da realizzare, grazie alle quali introdurre questo ingrediente nella propria alimentazione quotidiana.

SPIEDINI DI SEITAN: Ottimo sostituto della carne, il seitan è perfetto per la preparazione di gustosi spiedini, da cuocere in forno o in padella. Iniziate preparando una marinatura a base di succo di limone, aceto e vino bianco, o salsa di soia. Tagliate quindi il seitan a cubetti e lasciatelo insaporire per 45 minuti circa. Infilzate infine i bocconcini su degli stecchini di legno, alternandoli a verdure di stagione, funghi e olive.

SCALOPPINE DI SEITAN AL LIMONE: Tagliate il seitan a fettine sottili e passatele nella farina. In una padella riscaldate quindi 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva e fate dorare le fettine su entrambi i lati. Aggiungete mezza tazza di acqua e lasciate cuocere per circa 5 minuti. Nel frattempo spremete un limone e aggiungete in padella il succo così ricavato. Lasciate insaporire per circa un minuto, poi togliete dal fuoco e disponete le scaloppine sul piatto di portata. Versatevi il fondo di cottura e portate in tavola accompagnando il piatto con un contorno di patate al forno.

QUINOA AL SEITAN E VERDURE: Tagliate il seitan a cubetti e rosolatelo in padella con olio extravergine di oliva e salsa di soia. Unite quindi verdure di stagione tagliate a tocchettini e portate a cottura. Nel frattempo cuocete la quinoa e, una volta pronta, unitela agli altri ingredienti. Insaporite con erbe aromatiche e fate saltare il tutto per un paio di minuti prima di portare in tavola.

BOCCONCINI DI SEITAN AL CURRY: in una ciotola capiente mescolate un cucchiaio di olio extravergine di oliva e due cucchiaini di curry; aggiungetevi quindi il seitan tagliato a bocconcini (circa 500 gr). Regolate di sale e aggiungete il succo di un limone. Coprite il tutto e lasciate marinare per circa un’ora, mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo pulite 4 cipollotti e tagliateli a rondelle sottili. Disponetene la metà sul fondo di un cestello per la cottura a vapore; versatevi sopra il seitan; coprite con i cipollotti rimanenti e lasciate cuocere per 15 minuti. Mescolate infine 2 cucchiaini di curry con 150 ml di yogurt di soia e, se lo gradite, aggiungete del peperoncino fresco tagliato a fettine. Prima di portare in tavola, disponete il seitan sul piatto di portata e versatevi sopra la salsa speziata allo yogurt.

RAGÙ VEGETARIANO: preparate un trito di sedano, carota e cipolla (150 g circa) e fatelo rosolare in pentola con olio extravergine di oliva, aggiungendo 1 foglia di alloro e 2 di salvia. Unite quindi 500 g di seitan tagliato a piccoli dadini e sfumate con 1 dl di vino bianco. Abbassate il fuoco ed unite 400 g di pomodori pelati. Lasciate cuocere per una quarantina di minuti, aggiungendo, se necessario, un poco di brodo vegetale. Regolate infine di sale; aggiungete pepe e noce moscata q.b. e lasciate cuocere per altri 20 minuti.