Dopo aver passato un inverno di reclusione dentro scarpe e calzini, ecco che in estate i piedi tornano protagonisti. Peccato però, che i rischi che corre questa parte del corpo sono molti, ed è perciò importante tenere d’occhio la situazione. Ecco alcuni dei problemi più diffusi (leggi come curare le vesciche):

1. PRURITO: se sentiamo prurito ai piedi, potrebbe essere dovuto alla presenza di funghi, un’infezione  che si incontra soprattutto quando si cammina in ambienti umidi come piscine e palestre. La pelle squamata può essere un valido campanello di allarme (scopri di più su prurito e formicolio).

2. CAMBIAMENTO DEL COLORE DELLA PELLE: se vediamo i nostri piedi diventare bianchi o bluastri significa che stiamo subendo il cosiddetto “fenomeno di Raynaud”,  che si presenta quando passiamo repentinamente dal caldo al freddo o viceversa

3. PIEDI GONFI: spesso il gonfiore è dovuto al fatto che siamo stati troppo tempo in piedi o abbiamo camminato a lungo. Se però dura più di un paio di giorni, potrebbe essere un segno di una condizione medica più grave, come insufficienza cardiaca congestizia, malattie renali, un effetto collaterale di farmaci o un’infiammazione da artrite reumatoide o osteoartrite.

4. PIEDI “IN FIAMME”: bruciore e formicolio possono essere causati da stanchezza o da infezioni passeggere. Nei casi più gravi possono però essere un campanello d’allarme dei danni ai nervi dovuti al diabete o di una condizione circolatoria nota come malattia arteriosa periferica.

5. DOLORE IN UN PUNTO PRECISO: se si concentra intorno alla punta e all’angolo del dito, potrebbe essere un segno che si sta sviluppando un’unghia incarnita. Improvvisi e gravi attacchi di dolore all’alluce potrebbero suggerire invece una forma complessa di artrite nota come la gotta o di artrite reumatoide.

6. UNGHIE INGIALLITE: un’infezione dovuta ai funghi spesso inizia come una macchia gialla sotto l’estremità dell’unghia. Se non vengono prese precauzioni, il fungo può continuare ad espandersi.

7. UNGHIE BIANCHE: le macchie bianche che si formano intorno alla base dell’unghia e si muovono man mano che l’unghia cresce, contrariamente alla credenza popolare, non sono indice di una carenza di vitamine e sono generalmente considerate innocue.

8. PIEDI FREDDI: chi ha perennemente i piedi ghiacciati, sia d’estate che d’inverno, potrebbe soffrire di cattiva circolazione.

9. UNGHIE A CUCCHIAIO: sono unghie che crescono all’in sù, presentando un avvallamento al centro, dovuto spesso ad anemia, problemi alla tiroide o traumi dell’unghia.

photo credit: pinkiwinkitinki via photopin cc