Cattive notizie per i golosi di carne lavorata, come bacon e salsicce. Secondo uno studio svedese, infatti, esiste un legame tra il consumo regolare di questi alimenti e il tumore al pancreas. In pratica, basterebbe l’equivalente di una salsiccia al giorno (50g) nel menù per aumentare il pericolo del 19%. In ogni caso la chance di ammalarsi di questa rara forma tumorale resta bassa, aggiungono gli studiosi.

CARNI ROSSE E PROCESSATE CAUSANO IL TUMORE AL PANCREAS?
Il fatto di mangiare carne rossa, oltre a quella processata, era stato collegato già in passato a un tipo di tumore (al colon). Ora il lavoro condotto da Susanna Larsson del Karolinska Institutet di Stoccolma e pubblicato sul ‘British Journal of Cancer’ aggiunge nuovi timori. Il lavoro ha analizzato i dati di 11 trial relativi a 6.643 pazienti con tumore al pancreas. Scoprendo così che il rischio per i golosi di salsicce e affini aumenta del 19% per ogni 50g di queste carni in più al giorno. Insomma, due salsicce (100g) fanno salire il pericolo del 38%.

“Si tratta di un tumore che ha scarsi tassi di sopravvivenza. Dunque è importante capire cosa può aumentare il pericolo di ammalarsi”, sottolinea l’esperta, raccomandando infine di limitare il consumo di carne rossa.