Anche se a volte si presentano separatamente, questi due disturbi hanno dei punti in comune. Sono entrambi causati da un eccesso di energia espansiva in un contesto carente di fibre ed eccessivamente ricco di grassi. Gli alimenti che maggiormente creano espansione nel corpo sono gli alcolici, la frutta cruda e in particolare quella tropicale, i cibi crudi freddi e i latticini prodotti senza sale.

Anche in questi casi rimangono valide le indicazioni generali date precedentemente per rinforzare l’intestino. Ci sono però delle raccomandazioni specifiche da aggiungere per i casi di colite e di diarrea: va fatta particolare attenzione al consumo di frutta cruda e di tutto ciò che contiene zucchero, mentre è importante aumentare l’utilizzo di radici ben cotte e di riso integrale, il cereale che porterà più che mai beneficio.

RIMEDI SPECIFICI

A quelli precedentemente elencati per l’intestino in generale aggiungiamo l’utilizzo di quei rimedi preparati con umeboshi e kuzu. Le umeboshi  aiutano la flora intestinale mentre il kuzu è un tipo di amido che fornisce energia di leggera contrazione che è spesso benefica per questi tipi di problemi. Entrambi si ritrovano nei negozi di alimentazione naturale.

//