Ogni giorno perdiamo dai 50 ai 100 capelli e questo è un fatto normale, che fa parte del naturale ciclo di vita del capello, tant’è che quelli caduti vengono immediatamente sostituiti da nuovi. Il problema si presenta quando si ha 1 effettivo diradamento, progressivo apparire di zona della testa completamente prive di capelli. La caduta dei capelli può provocare ansia e problemi psicologici. Negli uomini, si presenta con 1 progressiva stempiatura e calvizie sulla sommità del capo; nelle donne si ha un diradamento generalizzato.

RIMEDI FITOTERAPICI PER LA CADUTA DEI CAPELLI

In caso di alopecia androgenetica, è molto utile l’assunzione di 1-2 compresse di Sabal serrulata al giorno, almeno per 2-3 mesi consecutivi.

Per uomini e donneche è indicato il tè verde (efficace grazie alla sua azione antiossidante e antinvecchiamento), da assumere in compresse, nella dose di 2-4 al giorno per almeno 2 mesi consecutivi.

Al rimedio prescelto, abbinare 20 gocce di tintura madre di equiseto, da prendere 2-3 volte al giorno anche per lunghi periodi. In alternativa, abbinare il macerato glicerico di Betulla pubescens, 70 gocce la mattina a digiuno.

INTEGRATORI

Estratto di miglio, 2 compresse al giorno. Utile per favorire la ricrescita.

Acidi grassi essenziali, 1 compressa di olio di enotera, oppure semi di lino o di borragine. Prevengono la fragilità dei capelli.

Complesso vitaminico B, 100 mg 2 volte al giorno. Importante per la salute e la crescita dei capelli.

Zinco, 1 fiala al dì, a giorni alterni per 2 mesi. Fortifica la chioma.

RIMEDI OMEOPATICI PER LA CADUTA DEI CAPELLI

Per contrastare la calvizie precoce che i capelli grigi: Lycopodium 5CH, 3 granuli 2 volte al giorno per 1 mese.

Per la perdita di capelli conseguente a variazioni ormonali e si manifestano a volte dopo il parto o in menopausa: Sepia 9CH, 3 granuli 2 volte al giorno per 1 mese o 2.

AROMATERAPIA

Sono indicate delle frizioni da praticare con 1 miscela di vodka  (1 cucchiaio) e 1 olio essenziale (2-3 gocce) scelto tra: salvia (donne), rosmarino  (uomini), menta, camomilla, lavanda.

CONSIGLI GENERALI

  1. L’alimentazione deve essere variata e completa, ricca di cibi proteici, cereali integrali, azienda, verdura, noci, pesce e alimenti ricchi di ferro.
  2. Un massaggio al cuoio capelluto serve per stimolare la circolazione sanguigna locale e l’ossigenazione, utile alla salute dei capelli e alla loro crescita.
  3. I capelli sono fragili, soprattutto quando sono bagnati, e quindi vanno trattati con delicatezza.
  4. Evitare le tinture.
  5. Evitare l’uso di phon ad alte temperature; è preferibile lasciarli asciugare naturalmente.

//