Il mal d’orecchie si sviluppa spesso attraverso un’infezione che può seguire da un raffreddore o una sinusite. Non dovrebbero essere trascurati – le infezioni possono diffondersi attraverso la zona media o anche interna dell’orecchio, portando a complicazioni anche gravi.

Se il mal d’orecchie è associato a catarro, anche il catarro dovrebbe essere trattato. Il mal d’orecchie nei bambinio deve essere trattato molto rapidamente, poiché un’infezione nella parte media dell’orecchio potrebbe portare danni ed essere molto doloroso. Se il mal d’orecchie peggiora o persiste, consultate un medico.

AVVERTENZE

Non inserite niente dentro l’orecchio, a meno che non sia stato esaminato prima da un medico che si sia accertato che il timpano non sia perforato.

RIMEDI NATURALI PER IL MAL D’ORECCHIE

  • Fate una compressa calda o un’infusione con la camomilla. Applicate all’esterno dell’orecchio  con una garza di cotone.
  • L’aglio, mangiato con il cibo.
  • Se il timpano non è perforato, schiacciate uno spicchio d’aglio e mischiatelo a un cucchiaino d’olio d’oliva (5ml); scadatelo alla temperatura del corpo ed inserite delicatamente qualche goccia dentro l’orecchio. E’ un eccellente antibiotico.