Molti dei sintomi della sbornia – mal di testa, nausea, giramenti di testa e depressione – sono connessi con il fatto che il fegato non è in grado di compiere molte delle sue funzioni. Le erbe amare hanno l’effetto di stimolare il fegato, ma evitate la verbena se soffrite di disturbi legati al fegato.

LA TISANA DEL GIORNO DOPO

La verbena è amara e la lavanda aiuta la digestione.

Ingredienti:

  • 5ml/1 cucchiaino di lavanda essiccata
  • 2.5ml/ 1/2 cucchiaino di fiori di lavanda
  • 600ml / 2 tazze e mezza d’acqua

Portate l’acqua a bollore e aggiungete le erbe. Coprite il pentolino dell’acqua bollente per trattenere gli olii volatili, e rimuovete dal fuoco.

Lasciate raffreddare per dieci minuti. Filtrate e dolcificate con un po’ di miele. Sorseggiate una tazza dell’infuso lentamente.

Se avete una sbornia, bevete molta acqua per idratare e purificare il corpo, e prendete della vitamina C. Una tazza di acqua bollente con una fetta di limone o del succo di limone fresco daranno una mano al fegato.