Il mal di stomaco è un disturbo che va a colpire l’apparato gastrico e che può dipendere da diversi fattori: questi possono essere una semplice cattiva digestione legata a delle abitudini alimentari sbagliate ma può anche dipendere da una situazione in cui si viene sottoposti a stress particolari, come può verificarsi per via di un virus intestinale o di un colpo d’aria.

Per questo motivo si può ricorrere ai più semplici rimedi naturale per ritrovare il sollievo e uno stato di benessere. Ovviamente ogni rimedio dipenderà dalla situazione in cui ci si trova.

Alimentazione e infusi

Se il mal di stomaco è legato a delle cattive abitudini alimentari prima di tutto si dovrebbe apportare qualche modifica alla propria alimentazione quotidiana cercando di eliminare in primis tutto il cibo ritenuto “spazzatura” ricco di grassi cattivi, conservanti e tutti gli additivi che non fanno altro se non andare a peggiorare la digestione del proprio organismo, arrivando a causare, appunto, casi di mal di stomaco. Per questo motivo è opportuno seguire una sorta di dieta bilanciata con pasti regolari e non troppo abbondanti: specialmente la sera è consigliato non abbuffarsi ma, al contrario, tenersi leggeri.

Una volta modificate le proprie abitudini alimentari si può ricorrere ai rimedi naturali per contrastare il mal di stomaco, decisamente efficaci anche nei casi in cui si prendono i classici “colpi d’aria”.

In genere il rimedio naturale principale utilizzato per contrastare il mal di stomaco – che sia causato da una cattiva digestione o un colpo d’aria – è il limone: grazie alle sue proprietà astringenti e digestive questo aiuta a ritrovare un senso di sollievo aiutando a far passare ogni disturbo. Questo, tuttavia, può essere assunto da solo o con acqua calda, ma alcuni rimedi della nonna, ad esempio, lo vedono abbinato anche alle foglie di alloro. Una bella tazza calda di questo decotto – ovviamente con l’aggiunta d’acqua – promette di far trovare il sollievo in maniera pressoché immediata.

Un altro rimedio tipico – e definito ancora più efficace rispetto al succo di limone – è un decotto con acqua e buccia dell’agrume: sbucciandolo, basterà immergere quest’ultima in un pentolino con l’acqua e farla bollire fino a che il tutto non assume un colore giallastro. A questo punto si può tritare la buccia che dovrà essere ingerita insieme all’infuso ancora caldo. Tuttavia un’altra soluzione efficace arriva dal salvia e alloro, con un infuso realizzato con i due ingredienti – ma, perché no, anche insieme – oppure unendo prezzemolo e basilico.

Tra gli altri rimedi naturali per contrastare il mal di stomaco risultano ottimi anche lo zenzero – specie se si accusa anche un senso di nausea -, che andrà ad aiutare non solo la digestione ma anche a proteggere il proprio apparato digerente da eventuali infiammazioni. Questo, tuttavia, può essere aggiunto anche nella propria dieta quotidiana grattugiandolo su alcune pietanze appena cotte – come pasta, zuppe e minestre – oppure insalate fresche: in quest’ultimo caso, dato che viene assunto crudo, le sue proprietà digestive risulteranno maggiori.

La cannella, invece, oltre a regolare i livelli di zucchero nel sangue risulterebbe un portentoso aiuto nei casi in cui non si riesca a digerire. Simile al prezzemolo, un buon rimedio contro il mal di stomaco – ma anche per chi soffre di colon irritabile – può essere anche il coriandolo, aggiungendolo semplicemente – come lo zenzero – nelle proprie pietanze che siano crude o cotte. In casi di acidità eccessiva si può considerare come soluzione anche l’argilla verde: basterà sciogliere un cucchiaino della polvere in acqua calda da assumere più volte durante la giornata.

Specie per contrastare i dolori di stomaco causati da una situazione di stress possono risultare utili degli infusi realizzati con camomilla o melissa, specie se abbinati all’efficacia del limone. In ogni caso, per ogni infuso, viene consigliato di assumerlo in maniera assolutamente naturale senza alcun tipo di dolcificante  - che può andare dallo zucchero al miele – fuorché la menta: solo in questo modo il sollievo sarà assicurato.

Mal di stomaco e stress

Molto spesso può capitare che il mal di stomaco non sia legato ad un’alimentazione scorretta, con una cattiva digestione o colpi di freddo: molte volte questa condizione viene scatenata da una situazione di stress, che questo si provi all’interno dell’ambiente familiare oppure per una situazione legata al lavoro. In questo caso di grande aiuto, oltre a tisane rilassanti, può risultare particolarmente efficace un’attività fisica regolare. A questo proposito si può scegliere tra una vastissima varietà di discipline e sport, l’importante è che questa venga svolta quotidianamente o almeno due o tre volte alla settimana in modo da smaltire tutte le tensioni accumulate durante la giornata.

Particolarmente efficace può risultare una corsa o una camminata all’aria aperta oppure, perché no, qualche vasca in piscina. Ma se si vuole invece controllare queste condizioni di stress – che come conseguenza spesso può provocare anche attacchi i casi d’ansia – viene consigliato lo yoga insieme ad una serie di tecniche di respirazione e di rilassamento.

Anche praticare delle semplici tecniche di respirazione da sole in un posto calmo, per almeno 10 minuti al giorno, può aiutare ad alleviare la propria situazione di stress, facendo passare pian piano tutti i dolori scaturiti da questa situazione, specie quelli accusati allo stomaco.

Foto: Pixabay