Siamo più soggetti alla malattia e alla depressione quando siamo troppo pressati sul lavoro o quando affrontiamo delle situazioni emotive che ci mettono a dura prova. Bere dei thé floreali è un modo economico e sicuro per dare un aiuto al nostro sistema nervoso in queste situazioni di stress.

FIORI ED ERBE CHE SOLLEVANO IL SISTEMA NERVOSO

Ci sono moltissimi tonici per il sistema nervoso, sia come fiori che come erbe, che aiutano a “tenerci su” e a non lasciarci andare ad una crisi che porta all’esaurimento nervoso. Provate il ginseng, l’echinacea, o l’hawthorn (Crataegus).

THE’ RIVITALIZZANTI PER L’ESAURIMENTO NERVOSO

Mischiate quantità uguali di sei piante a vostra scelta che aiutino il sistema nervoso: avena, liquirizia, scutellaria, fiori di borragine, rosmarino o betonica. Mettete un cucchiaio della mistura di erbe in una teiera con circa 600ml di acqua bollente, lasciate in infusione e filtrate. Bevetene due tazze al giorno per 2 settimane finché l’esaurimento nervoso vi sarà passato.

LA VERBENA

Una menzione particolare va alla verbena, che ha un’ottima reputazione per le sue capacità di rimettere in sesto il sistema nervoso dopo un prolungato periodo di tensione. La verbena può essere utilizzata sia con il gambo che con il fiore per fare dei thé molto stimolanti per il sistema nervoso, dal sapore piuttosto amaro ma molto efficace. La verbena è stata usata per secoli come un tonico ideale per la convalescenza da malattie croniche e debilitanti.

UNA TAZZA DI EARL GREY

E’ il thé più bevuto del mondo, un classico della Gran Bretagna: l’Earl Grey, il thé nero classico, è un ottimo coadiuvante per il vostro sistema nervoso quando siete stanchi o stressati, anche perché contiene un’aggiunta di olio essensiale di bergamotto.