La pelle necessita di pulizia regolare e di nutrimento per restare bella e sana. Le condizioni della pelle riflettono infatti lo stato generale della salute del corpo, ma molti problemi minori possono essere risolti facilmente con l’uso dei rimedi floreali.

ASCESSI

L’ascesso è un’infiammazione localizzata della pelle che contiene pus. Gli ascessi sterni sulla pelle possono essere trattati con compresse calde, ma gli ascessi interni (come quelli nella bocca o in altre membrane mucose) necessitano di trattamento medico.

Per calmare un ascesso esterno, fate una compressa aggiungendo non più di 5-6 gocce di un olio essenziale come il bergamotto, la camomilla, la lavanda o il tea tree, sia separatamente che in combinazione, ad un catino di acqua bollente e immergetevi la vostra compressa. Tenetela sull’ascesso fino a 30 minuti, rinnovandola quando la compressa diventa fredda.

ACNE

L’acne è una condizione della pelle comune per tutti gli adolescenti, ma può rispuntare anche in età adulta. E’ un segno che le ghiandole sebacee stanno producendo sebo in eccesso e le ghiandole ed i follicoli dei peli stanno diventando occlusi ed infiammati.

Trattate l’acne con olii essenziali antisettici e che aiutino la crescita della pelle, come il tea tree, il geranio, la lavanda o la palmarosa, mischiandone poche gocce in un olio neutro con un mixer. I trattamenti erboristici per uso esterno includono anche infusi di sambuco, lavanda, calendula o amamelide. Internamente, potete usare un decotto di trifoglio rosso, bardana o echinacea per dare tono al sistema.