IDENTIKIT

Tasso (Taxus baccata)

Famiglia: Taxaceae
Nomi sardi: Tassu, Niberu, Eni, Linnarrubia.

CARATTERI DISTINTIVI

Albero: alto fino a 20 m, chioma piramidale espansa, fusto eretto, semplice o formato da numerosi fusti che si fondono insieme alla base, pianta ad accrescimento lento, longeva (circa 2000 anni).

Corteccia: liscia, rossastra-bruna, tende a desquamare longitudinalmente.

Foglie: aghiformi, appiattite, coriacee, acute e leggermente incurvate, inserite a spirale sui rametti, leggermente picciolate, pagina superiore color verde scuro lucido, pagina inferiore più chiara dove presenta due linee sottili ai lati della rachide mediana, sempreverde.

Fiori: pianta dioica, infiorescenze maschili ascellari in amenti giallastri, costituiti da piccole squame che sottendono sacche polliniche, pianta femminile con piccoli fiori costituiti da brattee riunite a formare una gemma verdastra.

Frutti: seme avvolto da una polpa rossa a forma di coppa (arillo), polpa dolciastra, i semi e tutte le parti della pianta sono velenosi.