La mela è forse il frutto più diffuso e più facilmente conservabile anche per lunghi periodi. Questo ne fa un’ottima scorta di importanti nutrienti per buona parte dell’anno: i contenuti di questo frutto sono equilibrati e dal punto di vista nutrizionale completi, con acqua, zuccheri semplici, vitamine e sali minerali.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 1 kg di farina di farro
  • 80 g di semi di girasole 80 g di sesamo
  • 1 cucchiaino di sale
  • 40 g di lievito
  • 1 L di acqua tiepida 300 g di mele sbucciate

Difficoltà: media

Preparazione: 30 minuti (+ 2-3 ore per la lievitazione)

Cottura: 70 minuti

Consigli: Se volete rendere il pane più soffice e leggero potete sostituire metà della farina di farro con altrettanta farina di grano tenero di tipo 2.

PREPARAZIONE

Tagliate a fettine sottili le mele, privandole del torsolo. Adagiate le fette di mela su una teglia ricoperta di carta da forno e riponetela in forno caldo a 60°C per circa 30-60 minuti (il tempo varia in base al tipo di mela), comunque fin quando le mele non saranno parzialmente disidratate.

Nel frattempo setacciate in una ciotola la farina di farro cui verranno aggiunti i semi di girasole, il sesamo e il sale. Aggiungete poi il lievito sbriciolato, incorporate l’acqua mescolando il composto e, infine, unite le mele tagliate a piccoli pezzi.

Lavorate il composto su una spianatoia finché non risulti liscio e omogeneo, per poi suddividerlo in quattro palle che verranno fatte lievitare coperte con un panno per circa 2-3 ore.

Nel frattempo scaldate a 180°C il forno e, una volta che le pagnotte avranno raddoppiato il proprio volume, cuocetele per circa 30-35 minuti, avendo l’accortezza di inserire nel forno un recipiente pieno d’acqua per regolare al meglio l’umidità.