Fino a qualche tempo fa, seguire una dieta vegetariana era considerata una scelta eccentrica e noiosa. Negli ultimi anni, tuttavia, con un numero sempre crescente di persone s’è cominciato, per diverse ragioni, ad apprezzare pietanze prive di carne.  Perlopiù tale scelta si deve a motivazioni etiche e risiede nel desiderio di non mangiare animali, ma possono essere anche motivi di salute, precetti religiosi o una combinazione di diversi fattori. La carne e il pesce, inoltre, possono essere piuttosto costosi, per cui anche i non-vegetariani spesso sono alla ricerca di menù alternativi.

In conseguenza dell’aumento del numero dei vegetariani, il mondo della gastronomia ha iniziato a mostrare un interesse sempre più vivo nei confronti delle preparazioni a base di verdura, creando una vasta gamma di piatti fantasiosi, raffinati e irresistibili! Diete equilibrate e salutari, tuttavia, non possono fondarsi semplicemente sull’esclusione della carne del pesce poiché il nostro organismo non può essere privato del necessario apporto di proteine e di altri principi nutritivi fondamentali. Per questo, la carne e il pesce devono essere sostituiti con legumi, frutta secca, semi, tofu e latticini. Ovviamente, se si è allergici a uno di questi prodotti, è bene consultare un esperto nutrizionista prima di passare all’alimentazione vegetariana.

Anch’io, tempo fa, ho fatto questa scelta. Ecco perché voglio dare il via a uno spazio fisso dedicato ai miei piatti vegetariani preferiti… Cominciamo con una squisitezza a base di ceci che ho assaggiato per la prima volta in un ristorante libanese. Da allora, non ho più potuto farne a meno! E’ molto facile da preparare e va servito come antipasto, oppure per accompagnare un piatto unico: l’hummus.

HUMMUS

Ingredienti:

  • 115 g di ceci secchi
  • 3-6 cucchiai di succo di limone
  • 3-6 cucchiai di acqua
  • 2-3 spicchi d’aglio, pestati
  • 150 ml di pasta di semi di sesamo
  • sale
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • 1 cucchiaino di pepe di Caienna o di paprica
  • 1 mazzetto di prezzemolo, per guarnire
  • pane pitta, insalata verde e pomodori affettati, per servire

Preparazione dell’hummus:

Lasciate in ammollo i ceci in acqua fredda per tutta la notte, quindi sgocciolateli, metteteli in un tegame, copriteli d’acqua, portateli a bollore e fateli cuocere per 1 ora, finché non saranno teneri.

Sgocciolate i ceci e passateli al mixer con succo di limone e acqua in quantità sufficiente ad ottenere un composto denso e cremoso.

Unite l’aglio e mescolate, poi aggiungete la pasta di semi di sesamo e sale, a piacere. Se occorre, per ottenere il gusto e la consistenza desiderati, aggiungete altra acqua e succo di limone.

Trasferite l’hummus su un piatto da portata, irroratelo d’olio e cospargetelo con il pepe di Caienna o la paprica.

Coprite con pellicola e fate raffreddare in frigorifero per almeno un’ora. Guarnite con il prezzemolo e servite con il pane pitta, insalata e pomodori.