Spesso si tende a pensare che la cucina vegana sia estremamente complessa e laboriosa, fatta di ingredienti difficili già solo da pronunciare… figuriamoci da preparare! Ebbene, oggi vogliamo sfatare questo falso mito proponendovi 5 ricette vegane veloci e semplicissime da realizzare, ideali per una cena tra amici organizzata con poco preavviso, ma appetitosa e stuzzicante… naturalmente priva di ingredienti di derivazione animale.

SPAGHETTI AL POMODORO: un classico senza tempo, nonché il più famoso piatto vegano della cucina mediterranea. Per prepararlo iniziate soffriggendo uno spicchio d’aglio e una punta di peperoncino; aggiungete quindi i pomodorini tagliati in due e schiacciateli leggermente con la forchetta. Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela quando ancora è leggermente al dente (conservando un po’ di acqua di cottura) e fatela saltare per qualche minuto assieme al sughetto precedentemente realizzato. Se lo desiderate, a fuoco ormai spento aggiungete curcuma e pepe ed impiattate guarnendo il tutto con delle foglioline di basilico.

INSALATA DI FARRO ALLA GRECA: un piatto saporito e colorato, perfetto per l’estate e da servire rigorosamente freddo. Per prepararlo iniziate lavando accuratamente qualche fogliolina di basilico, mezzo peperone rosso, mezzo giallo e 250 gr di pomodorini. Pulite quindi un cipollotto e tritatelo finemente. Tagliate poi i pomodori a spicchi e versate il tutto in una ciotola capiente. Unite circa 150 gr di olive nere denocciolate e 200 gr di feta grossolanamente sbriciolata. Unite anche i peperoni tagliati a pezzetti, il basilico e 200 gr di farro. Condite infine il tutto con olio extravergine di oliva e un pizzico di sale. Lasciate riposare qualche minuto, quindi portate in tavola.

FRITTATA PISELLI E CURRY : In una ciotola capiente unite 225 ml di latte di soia, 75 g di farina 0, 75 g di farina di ceci, 1/2 cucchiaino di bicarbonato ed 1 cucchiaino di curry. Aggiustate di sale e mescolate gli ingredienti fino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea. Aggiungete infine 70 g di piselli lessati. Fate ora scaldare un cucchiaio d’olio di oliva in un tegame antiaderente e quando sarà ben caldo versatevi il composto. Cuocete prima da un lato e poi dall’altro, a fuoco moderato. Quando la frittata apparirà bella dorata, togliete dal fuoco e portate in tavola accompagnata da un’insalata.

INSALATA CON FUNGHI CHAMPIGNON: tagliate a fettine sottili una decina di pomodori ben maturi ed una dozzina di funghi champignon crudi. Versate quindi in una ciotola capiente ed aggiungete basilico, un mazzetto di erba cipollina sminuzzata, una lattina di mais, olive verdi e un filo di olio extravergine d’oliva. Mescolate bene il tutto e portate in tavola.

INSALATA DI LEGUMI: scolate e risciacquate sotto abbondante acqua corrente un barattolo di fagioli cannellini, 1/2 barattolo di ceci e 1/2 di lenticchie. Versate quindi i legumi in una insalatiera e conditeli con 4 cucchiai di olio di oliva, una spruzzata di aceto, qualche goccia di limone, sale e pepe. Mescolate ed infine insaporite con erba cipollina, prezzemolo tritato e qualche spicchio d’aglio che eliminerete prima di portare in tavola. Mentre lasciate che l’insalata si insaporisca, tostate in forno qualche fettina di pane, quindi servite come piatto unico semplice, ma estremamente gustoso.