Dritta dritta dalla Basilicata, ecco un’altra ricetta della tradizione italiana che – oltre ad essere buonissima – è adatta anche ai vegani. Il calzone è un piatto versatile, buono come la pizza ma con in più il vantaggio di essere comodo da trasportare, e per questo ideale per le scampagnate o le gite. Il mio ricordo di questo delizioso piatto lucano si lega infatti indissolubilmente alle gite in spiaggia in notturna tra amici, quando, molti anni fa, passavo le sere d’estate in riva al mare, a chiacchierare e ad aspettare che la luna si specchiasse nelle onde per fare il bagno di mezzanotte.

Sarà per questo che il calzone alle bietole ha un sapore che richiama tutto il benessere della terra e del Sud e della vita all’aperto.

Se siete curiosi di assaggiarli, ecco come prepararli.

CALZONE ALLE BIETOLE

Ingredienti per 4 calzoni:

Per le basi: vedi le dosi indicate qui.

Per la guarnizione:

  • 800 g di bietole
  • 4-5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1-2 spicchi d’aglio a fettine
  • 1 peperoncino rosso sminuzzato
  • sale
  • 200 g di olive nere snocciolate

Preparate l’impasto base per 4 calzoni (seguite le istruzioni indicate qui).

Mondate, sciacquate più volte, sgocciolate e tagliate a listelli le bietole. Ponetele in una casseruola con 2-3 cucchiai di olio, l’aglio, il peperoncino e il sale. Fatele stufare su fiamma medio-bassa per 10 minuti, coprendole inizialmente e mescolando ogni tanto: devono risultare morbide ma non acquose.

Unite le olive e fate cuocere per 2-4 minuti. Lasciate raffreddare.

Terminata la lievitazione, riprendete la pasta e lavoratela ancora per 1 minuto sul tavolo leggermente infarinato. Dividetela in 4 parti uguali, poi, stendendola come indicato nel link sopra riportato, ricavate da ciascuna un disco di circa 23 cm di diametro.

Distribuite la guarnizione su metà di ciascun disco lasciando scoperto un bordo di 2 cm. Coprite con l’altra metà del disco e saldate bene i bordi premendo con le dita. Spennellate d’olio la superficie e allineate su due placche leggermente unte.

Fate cuocere in forno a 230°C per 20-25 minuti circa. Servite subito.