Bene, ci siamo… E’ San Valentino. Il nostro lui – nel peggiore dei casi – si presenterà con la canonica scatola di cioccolatini, salvo poi rimarcare subdolamente – in qualche punto del discorso – che comunque fanno ingrassare. Se siete stanche di questa dinamica perversa del dolce regalo che poi si trasforma in bile da smaltire, per questo San Valentino 2013 “freghiamo” il principe azzurro in partenza e leviamoci lo sfizio. Anzi due: quello di mangiarci un dolce delizioso e quello di poter controbattere  al nostro zelante “lui” (sempre poco propenso a veder la propria pancetta o la sua poco principesca pappagorgia) che ne possiamo mangiare quanto ci pare, perché si tratta di un dolce macrobiotico che non fa ingrassare.

Che ne dite di un romantico strudel di mele ai semi di papavero? Questa deliziosa specialità ungherese, chiamata anche Mohnstrudel) è una ricetta di Mumi Krupica, una signora austriaca che è conosciuta per essere un’artista della pasticceria integrale. La versione tradizionale, che vedete nella fotografia qui sotto, utilizza un impasto un po’ diverso, che lo rende più simile ad un plum cake.

STRUDEL DI MELE AI SEMI DI PAPAVERO

  • 1/2 kg di mele

Ingredienti per la pasta di strudel:

  • 500 g di farina integrale finissima
  • 3 cucchiai di olio di girasole
  • 1/4 di acqua
  • sale marino

Ingredienti per il ripieno ai semi di papavero:

  • 500 g di semi di papavero tritati
  • 2 tazze di malto di riso
  • vaniglia naturale
  • la buccia di limone grattugiato
  • 1/2 tazza di uvette lavate

Come preparare la pasta per strudel:

Mescolate tutti gli ingredienti e lavorateli per almeno 20 minuti fino a ottenere un impasto omogeneo. Formate con l’impasto una palla, avvolgetela con un panno e lasciatela riposare in una ciotola al caldo per mezz’ora. La palla formata con l’impasto deve essere oleata e lasciata riposare al coperto per un’ora.

Come preparare il ripieno:

In 1/2 litro d’acqua portate a ebollizione le uvette, il malto, la vaniglia naturale, la buccia di limone; versate i semi di papavero e cuocete a fiamma bassa per 15 minuti.

Come preparare lo strudel:

La preparazione è uguale a quella di uno strudel di mele classico. Dopo aver fatto riposare l’impasto, spianatelo su un panno di cotone infarinato, poi tiratelo con le mani fino a farlo diventare sottile come un velo. Ricoprite l’impasto con 1/2 kg di mele tagliate a fettine sottili e con il ripieno di semi di papavero. Con l’aiuto del panno arrotolatelo, mettetelo su una teglia oleata e infornate a 210° C per 40 minuti finché diventa croccante e dorato.

Buon San Valentino!