A volte non serve essere dei fan di un particolare tipo di cucina per rubare qualche piatto diverso dal solito. La cucina crudista, oltre che ad essere estremamente sana e depurativa, ha molti vantaggi, il primo dei quali è che è molto veloce da preparare. Ma se pensate che la cucina crudista sia adatta solo ai mesi estivi e non ai periodi di freddo come questo, vi sbagliate. In questi ultimi attacchi di freddo che il clima ci regala, abbiamo bisogno più che mai di fare il pieno di vitamine e nutrienti che potenzino al massimo il nostro sistema immunitario, e la cucina crudista ci dà una buona mano in questo senso. Quindi, il concetto di fondo è che sì… si possono prevenire molti malanni semplicemente mangiando le cose giuste al momento giusto.

Ecco allora una ricettina crudista sfiziosa che sarà un toccasana per superare indenni il clima e le malattie del freddo che porta in questa fine di stagione invernale: gli sformatini di pomodori guacamole.

SFORMATINI DI POMODORI GUACAMOLE

  • Preparazione: 10 minuti
  • Porzioni: 4 antipasti o 2 piatti principali
  • Utensili: formine rotonde

Ingredienti:

  • 350 g di pomodori (2 pomodori medi)

Tartare di mais e avocado:

  •  450 g di polpa di avocado tagliato a cubetti (2-3 avocado)
  • 75 g (mezza tazza) di chicchi di mais (circa 1 pannocchia sgranata)
  • 2 cucchiai di pomodori secchi tritati
  • 2 cucchiai colmi di coriandolo fresco tritato finemente
  • 250 g di sedano a dadini (mezzo gambo)
  • 1/8 di cucchiaino di sale marino
  • 1/8 di cucchiaino di cumino macinato
  • mezzo cucchiaino di chili in polvere
  • scorza e succo di 1 limone verde
  • 120 g (2 tazze) di germogli di rucola

Come preparare gli sformatini di pomodori guacamole:

Tagliate i pomodorini a dadini e scolate il liquido in eccesso. Conservateli a parte.

Mettete in una ciotola tutti gli ingredienti della tartare di mais e avocado e mescolate con delicatezza. Versate in una formina al centro del piatto, e disponetele tutto intorno un nido di germogli di rucola.

Disponete 3 cucchiai di tartare  di mais e di avocado sul fondo della formina. Con il dorso di un cucchiaio premete senza schiacciare troppo. Disponetevi sopra 3 cucchiai di pomodori, poi di nuovo 2 cucchiai di tartare  di mais e di avocado. Completate la formina con 2 cucchiai di dadini di pomodoro e poi comprimete il tutto con il dorso di 1 cucchiaio in modo da ottenere uno sformatino compatto, ma non schiacciato.

Ripetete l’operazione per gli altri 3 piatti.

Mangiateli subito.