Avere una perfetta tintarella, una pelle dal colorito dorato ed essere abbronzate in ogni momento dell’anno è una delle tendenze degli ultimi anni. Ovviamente, non potendo stendersi su una magnifica spiaggia e farsi baciare dai raggi del sole in qualsiasi stagione, si ricorre spesso a metodi alternativi, come lampade e docce solari.

Tutti, però, siamo a conoscenza della dannosità dei raggi UV e dei problemi che causano alla nostra pelle, soprattutto se non vengono utilizzate le giuste creme per proteggerci dai raggi nocivi (clicca qui per saperne di più). Proprio qualche giorno fa si parlava di questo argomento in relazione a due vip, l’attore Hugh Jackman, noto per avere interpretato Wolverine nei film della serie fumettistica X-Men, e il calciatore del Milan Philippe Mexes. Jackman pubblicò lo scorso 21 novembre una foto su Instagram (guardala qui) annunciando al mondo intero di essere stato colpito da un carcinoma basocellulare e suggerendo ai suoi followers “Non siate incoscienti come me, fatevi controllare e usate le creme protettive”. Mexes, invece, dopo essersi fatto una lampada prima della partita Milan-Genoa (clicca qui per leggere la notizia), si sarebbe infortunato causandosi un’epiteliopatia sierosa centrale, dovuta proprio all’esposizione ai raggi UV.

Mentre cresce il numero delle nazioni che adottano severe limitazioni nei confronti delle lampade abbronzanti o le bandiscono definitivamente, in Italia è stato brevettato un lettino spray automatico che costituisce la sola vera alternativa ai solarium tradizionali.

L’idea arriva da Cosmetics Milano, che ha messo a punto un trattamento del tutto naturale che viene vaporizzato su viso e corpo da un lettino spray automatico chiamato “Mya”. Molte donne di spettacolo italiane hanno testato il trattamento: da Belen Rodriguez ad Alessia Marcuzzi, da Elisabetta Canalis a Melissa Satta.

L’imprenditore Nicola Gheda, impegnato nel progetto Cosmetics Milano insieme a Veridiana Mallmann e a Simone Giancola, ha spiegato che “Il nostro prodotto è sicuro al 100% per chiunque voglia avere un aspetto curato anche d’inverno e colma un vuoto di proposte commerciali che sostituiscano le vecchie lampade solari. Possono usarlo anche le donne in gravidanza e gli under 16, così come i fototipi 0 o 1 e chi soffre di vitiligine o fragilità capillare”.

photo credit: artist in doing nothing via photopin cc