Il raffreddore è un’infezione assai frequente in qualsiasi tipo di soggetto, sia esso adulto o sia esso più piccolo. Il raffreddore non risparmia neppure i neonati, tanto più che questi ultimi non hanno ancora sviluppato difese immunitarie adeguate e quindi tendono ad ammalarsi anche con maggiore frequenza. Qui saranno illustrati alcuni rimedi naturali che possono aiutare a trattare in modo del tutto naturale i sintomi del raffreddore nei neonati.

Raffreddore neonati: sintomi

I sintomi dell’infezione che si sviluppa nei neonati sono del tutto simili a quelli che poi si manifestano anche nei soggetti adulti. Per cui il raffreddore si palesa attraverso starnuti, naso chiuso e/o che cola, fastidio alla gola, occhi arrossati e/o che lacrimano e a volte anche attraverso qualche linea di febbre. In genere il raffreddore non dovrebbe essere una patologia che allerta più di tanto ma in caso di infezione prolungata o di altre anomalie, contattare il pediatra diventa scelta obbligata.

Rimedi naturali contro raffreddore neonati: soluzione fisiologica

Il rimedio più efficace contro questo tipo di infezione è quello di tenere il naso sempre perfettamente pulito. A tal proposito, il modo migliore per eseguire l’operazione di lavaggio del naso nei neonati è quello di servirsi della soluzione fisiologica. Quest’ultima può essere acquistata già pronta oppure essere preparata in casa (basta far bollire e poi far freddare acqua e sale). Una volta in possesso della soluzione fisiologica, la si deve iniettare nel naso del neonato: ci si può servire di una siringa priva dell’ago, che consentirà di ottenere un getto veloce che possa poi concorrere a pulire bene il nasino del piccolo.

Rimedi naturali contro raffreddore neonati: bagno di vapore

Si tratta di un altro ottimo metodo naturale per aiutare il piccolo a liberare le vie respiratorie, in modo che il muco fluidifichi via prima e i sintomi possano scomparire nell’arco di pochi giorni. Il bagno di vapore si ottiene riempiendo la vasca di acqua calda finché il bagno non è abbastanza saturo di vapore. Una volta fatto ciò, si resta con il bambino all’interno dell’ambiente per massimo quindici minuti.