Chi ama bere dell’ottimo vino non dovrebbe mai dimenticare che anche questa prezioso e gustoso nettare (a seconda dei gusti, ovviamente) contiene un quantitativo più o meno importante di calorie. Chi ama bere del vino sa che esso può essere accompagnato a qualsiasi pasto e a qualsiasi cibo, che vi sono vini in grado di sposarsi con ciascun aroma e sapore, accontentando tutti i gusti, dai più raffinati a quelli meno esigenti.

Bere il vino con moderazione sembra faccia addirittura bene alla salute mentre esagerare – come per qualsiasi altra cosa – non va affatto bene. Come tutti i prodotti alcolici, infatti, anche il vino è più o meno calorico e abusarne può compromettere la linea. Bere con moderazione, invece, è consigliato soprattutto perché il vino contiene polifenoli: questi ultimi sono importantissimi perché sono degli antiossidanti e consentono alle cellule di invecchiare molto più lentamente. Tessuto cellulare che invecchia più lentamente significa avere, a rigor di logica, un organismo che si preserva giovane e in salute molto più a lungo.

Calorie vino: tabella delle diverse varietà

Esistono tantissime varietà di vino e ognuna di queste può avere un quantitativo più o meno importante di calorie. Fra le principali, è bene sapere che un bicchiere di vino contiene indicativamente:

  • 105 calorie se si tratta di vino bianco
  • 83 calorie se si tratta di vino rosso
  • 80 calorie se si tratta di vino cotto (ad esempio il Porto)
  • 240 calorie se si tratta di Moscato
  • 72 calorie se si tratta di Brachetto
  • 55 calorie se si tratta di vino a bassa gradazione alcolica
  • 65 calorie se si tratta di Bordeaux
  • 75 calorie se si tratta di Brunello
  • 70 calorie se si tratta di Cabernet
  • 63 calorie se si tratta di Chianti
  • 64 calorie se si tratta di vino Frascati
  • 60 calorie se si tratta di Lambrusco
  • 63 calorie se si tratta di Montepulciano
  • 60 calorie se si tratta di Soave
  • 65 calorie se si tratta di Tocai