Torna anche quest’anno l’appuntamento con Puliamo il mondo, evento organizzato da Legambiente, che è giunto alla sua XIX edizione.

Legambiente aspetta volontari che, nei giorni del 28, 28 e 30 settembre abbiano voglia di dare una mano per la pulizia parchi e giardini, luoghi della cultura, spiagge e fiumi.

Clean up the World, di cui la nostrana Puliamo il mondo è solo una delle tante manifestazioni organizzate a livello nazionale, si svolge in diversi paesi del mondo ed è una della manifestazioni più seguite e importanti nel suo genere. E’ dal 1993 che Legambiente, una delle maggiori e più attive organizzazioni ambientaliste che opera nel territorio italiano, si dà da fare per coinvolgere associazioni, aziende, amministrazioni cittadine e comitati per fare in modo che ogni anno si possa rinnovare questo appuntamento.

Lo scorso anno si sono registrati dei numeri davvero grandi: oltre 400.000 volontari si sono messi all’opera e hanno raccolto 40.000 sacchi di rifiuti, liberando così dalla sporcizia alcuni dei luoghi più belli della nostra nazione. Ma Puliamo il mondo non deve essere solo un modo per rimediare ai danni già fatti, ma ha come scopo e obiettivo principale sensibilizzare proprio quelle persone che non si rendono conto del danno che causano all’ambiente ogni qualvolta gettano un rifiuto a terra.

Per tutti coloro che vogliono partecipare è sufficiente compilare il modulo di adesione online e acquistare il kit per le pulizie (borsa shopper, cappello con visiera, guanti gommati e opuscolo) nel cui prezzo è compresa anche la copertura assicurativa.