Che il caldo sia africano o nostrano, poco importa. Le patologie legate all’afa e all’eccessiva calura, alla sovraesposizione solare o agli sbalzi di temperatura sono molteplici, e posso causare anche guai seri. Le erbe forniscono un aiuto valido per molti di essi, facendo sempre presente che le norme del buon senso vanno sempre rispettate: tenete conto del vostro fototipo quando prendete il sole, idratatevi molto e bevete quanto più potete… per tutto il resto, date un’occhiata qui.

FEBBRE

Se vi siete esposti troppo al sole, potreste sviluppare febbre. In questo caso, aiutatevi con:

  • Mirica
  • Salice bianco
  • Ulmaria
  • Viburno

Precauzioni: La mirica può alterare l’equilibrio sodio / potassio del corpo. In caso di ipertensione arteriosa, cardiopatie, diabete o malattie renali, consultate il medico prima dell’impiego. L’ulmaria e il salice bianco contengono costituenti analoghi all’aspirina. Chi è ipersensibile a questa sostanza deve consultare il medico.

USTIONI E SCOTTATURE SOLARI

Per uso esterno:

  • Achillea millefoglie
  • Aloe
  • Altea
  • Camomilla
  • Centella
  • Consolida maggiore
  • Echinacea
  • Iperico
  • Passiflora

Precauzioni: Fate scorrere acqua fredda sulle ustioni prima di applicare i metodi erboristici. Le ustioni gravi richiedono cure mediche.

VENE VARICOSE

Con il caldo, questa patologia solitamente peggiora. Potete aiutarvi con:

  • Centella
  • Dragoncello
  • Lampone
  • Mirtillo nero
  • Mirtillo palustre
  • Rovo

Chiedete al vostro erborista di fiducia la posologia e la modalità di assunzione di queste erbe per aiutarvi con il vostro problema. Ricordo, infine, che è sempre attivo il numero verde del Ministero della Salute per fornire assistenza e consigli sulle patologie del caldo: chiamate il numero verde 1500, attivo dal lunedì alla domenica, dalle 8:00 alle 18:00. Per le ermegenze vere, però, chiamate il 118!