I sintomi del prolasso rettale sono molto simili a quelli delle emorroidi. Tra i più comuni e diffusi ci sono: sanguinamento del tessuto che si sporge dal retto, dolore localizzato in prossimità dell’ano e dolore durante l’evacuazione. Si possono avere anche stipsi, sensazione di evacuazione incompleta, dolore addominale, dolore sacrale e prurito.

Nei casi più gravi si può avvertire anche difficoltà a trattenere le feci e i gas fino ad arrivare a delle vere e proprie forme di incontinenza. Al comparire di questi sintomi, quindi, è bene contattare subito il proprio medico e sottoporsi ad una visita accurata.