LA ZONA DI PRODUZIONE
La zona di produzione dell’Uva da Tavola di Canicattì comprende parte del territorio delle province di Agrigento e di Caltanissetta, in Sicilia.

LE CARATTERISTICHE
Il prodotto presenta le seguenti caratteristiche: grappoli medio-grandi di forma conico-piramidale, senza acinellature, di dimensione, colore e forma uniformi; il peduncolo è pronunciato, gli acini sono medio grossi di forma sferoidale-ellissoidale, con polpa carnosa, croccante, dolce con delicato aroma di moscato; la buccia è di colore variabile dal giallo tenue al giallo paglierino dorato. Il grado zuccherino non è inferiore a 15 gradi babo (densità del mosto).

COME SI DISTINGUE
La commercializzazione dell’Uva da Tavola di Canicattì è effettuata utilizzando confezioni di capacità minima 0,5 kg o multipli. In tutti i casi i contenitori sono sigillati in modo tale da impedire che il contenuto possa essere estratto senza la rottura dei contenitori stessi. Su questi è riportata l’indicazione Uva da Tavola di Canicattì seguita dalla dizione Indicazione Geografica Protetta (IGP), dal logo della denominazione che rappresenta una lettera “C” stilizzata, e dal simbolo comunitario. Nel medesimo campo visivo compaiono nome, ragione sociale ed indirizzo del confezionatore nonché il peso lordo all’origine.

DOVE SI ACQUISTA
Il prodotto è distribuito in Sicilia, nella zona di produzione e nelle zone limitrofe attraverso la vendita diretta o al dettaglio e, a livello nazionale, tramite la distribuzione organizzata.

Denominazione registrata il 24 novembre 1997.